IA5/IQ5LV Dxpedition Sezione ARI Vinci
Isola di Pianosa EU-028 (Arcipelago Toscano)  03-05 settembre 2010

Tutto nacque per caso una sera in sezione quando alcuni di noi buttarono lì quasi per scherzo la volontà di effettuare  una Dxpedition. Ma dove? E quando? E quanti di noi avrebbero potuto partecipare?Alcuni di noi avevano già sperimentato cosa voleva dire essere dall'altra parte della barricata a gestire pile-up più o meno importanti, ma in ognuno di noi c'era la certezza di poterci riuscire anche con chi esperienza non ne aveva abbastanza.Con questo pensiero ci salutammo quella sera per andare a casa e dal giorno dopo mi misi subito a progettare questa possibilità. Ma dove poter andare? Ci voleva qualcosa che stimolasse sia i nostri Dxpeditioners di livello che i Novices del pile-up presenti in sezione.La scelta cadde sull'Isola di Pianosa, relativamente vicina, ma “isola” (il “sogno” di ogni Dxer), mai attivata fin d'ora causa le grosse difficoltà a reperire i permessi derivanti dal fatto che sull'isola vi è un carcere di massima sicurezza.Volevamo fare questa Dxpedition agganciandola alle attività propagandistiche che il Comune di Vinci (con il quale collaboriamo attivamente) organizza durante le Giornate Leonardiane che ogni anno si festeggiano nella cittadina di Vinci.Organizzare al buio  un'avventura del genere è stato assai difficile e comunque molto stimolante perchè abbiamo dovuto coinvolgere nel nostro “sogno” ben tre Enti diversi tra loro: l'Ente Parco dell'Arcipelago Toscano, la Polizia Penitenziaria ed il Comune di Vinci.Quando noi radioamatori ci intestardiamo sappiamo trovare tutti i canali giusti per arrivare allo scopo!! E così è stato anche per noi. In 6 lunghi mesi tra mail, telefonate e fax siamo riusciti ad ottenere il fatidico pezzo di carta che ci avrebbe autorizzato alle trasmissioni dall'isola.Nessuno di noi era mai stato là e perciò urgeva una prima visita esplorativa per poter decidere il miglior set-up da portare e montare. A fine aprile facemmo la prima visita sull'isola e ci rendemmo subito conto che la spedizione sarebbe stata veramente una favola: niente ostacoli, mare dappertutto e possibilità di montare un gran numero di antenne.Ed arrivò il grande giorno della partenza il 31/08/2010. Partimmo con una bella giornata ed un bel mare davanti a noi. La macchina che avevamo (cortesemente messaci a disposizione dalla Misericordia di Montaione, che ringraziamo di cuore nella persona del suo Governatore Nicola) era stracolma di attrezzature: antenne, apparati radio, cavi, computers, paleria varia, etc..etc..Persino l'acqua da bere  avevamo portato poiché sapevamo che sull'isola era la cosa più cara da acquistare.Il montaggio ci prese pienamente i primi due giorni. Non disdegnammo comunque di fare dei fantastici bagni in mare con un'acqua da mare tropicale in mezzo ad una numerosa e bellissima fauna marina!!Il nostro set-up consisteva in: una 55 el. Tonna in banda 23cm, una 21 el. Tonna in banda 70cm, una 17 el. Tonna in banda 2m, una verticale 2x5/8 Cushcraft in banda 6m, una HB9CV in banda 6m, una 4 el. quadribanda 10-15-20-40 della Eco antenne, una verticale multibanda 7 bande su progetto di I1UJX, un dipolo autoaccordante 10-40m homemade progettato da IK5GFC, un dipolo monobanda sui 160m homemade di IK5GFC, un dipolo homemade monobanda sui 40m e uno sugli 80m sempre di IK5GFC. Una curiosità: i rotori delle antenne direttive erano tutti “manuali”!!Le operazioni sono iniziate come da programma il venerdì 3 settembre alle 00:00 UTC per proseguire quasi ininterrotamente alle 24:00 UTC della domenica 5 settembre.Abbiamo operato dai 23cm ai 160m in SSB in CW (pochissimo per la verità) RTTY ed in PSK31.Il Team era composto da: I5FCK Fernando, I5HQG Giuliano, IK5BHP Alviero, IK5GFC Loris, IK5UIK Piero, IK5ZUB Luca, IK5YOJ Joe, IZ5BRO Rossella e IZ5EBL Rick.Fra di noi vi erano allenati Dxers e radioamatori meno esperti, ma tutti abbiamo dimostrato (e i numeri lo confermano: 2328 QSO!!) che quando ci troviamo dall'altra parte della barricata viene fuori un qualcosa di magico che ci permette di sostenere il mitico “pile-up”.I segnali erano tutti eccellenti e le stazioni collegate ci hanno, per la nostra gioia, confermato eccellenti rapporti d'ascolto.Il montaggio delle antenne in spazi ampi doverosamente e strategicamente distanti non ci ha procurato alcun disturbo nonostante si operasse sempre simultaneamente su bande diverse.Abbiamo fatto anche due collegamenti extra attività radioamatoriale ma altrettanto eccezionali per l'organizzazione di mezzi e persone che hanno comportato: ci siamo collegati in diretta via radio (in prima assoluta) sia con il Sindaco di Vinci in occasione dei festeggiamenti delle Giornate Leonardiane, che con il Sindaco di Montaione durante la festa paesana della Misericordia di Montaione.E' stata una bellissima avventura, dovuta alla semplice ma profonda armonia che si è creata in tutto il Team. Ognuno di noi ha vissuto il suo bel pile-up sognato da ciascun radioamatore.L'entusiasmo ed il divertimento sono stati così intensi che naturalmente è nata spontanea in ognuno di noi la volontà di ripetere un'esperienza simile anche il prossimo anno, naturalmente coinvolgendo soprattutto i nuovi arrivati in sezione (i così detti “generazione Tango” per il loro suffisso che inizia con T) i quali, alla luce dei nostri racconti, hanno manifestato una concreta volontà di esserci.Un ringraziamento vogliamo farlo oltre che alle autorità competenti, che ci hanno reso possibile questa magica avventura, anche ad alcuni detenuti dell'isola che ci hanno sfamato meravigliosamente bene con manicaretti gustosissimi e degni di nota e ai vari funzionari della Forestale, Penitenziaria e VAB (rispettivamente Federico, Sandro e Giorgio) con i quali, nel periodo di soggiorno, abbiamo instaurato una bellissima amicizia che vorremo tenere viva nel tempo. Infine un grazie particolare alla guardia carceraria Claudio e a mio fratello Michelangelo per i suggerimenti e le dritte che ci hanno fornito per un più efficace approccio nella richiesta del permesso di soggiorno sull'isola alle autorità competenti. Il log on-line può essere consultato al seguente indirizzo: http://www.clublog.org/logsearch/IA5/IQ5LV
Il sito web creato apposta proprio per questa occasione potete trovarlo al seguente indirizzo:
http://www.iq5lvpianosa.altervista.org/index.html
Cu again dalla prossima isola!!

73 de IK5YOJ/M Joe
ik5yoj@alice.it 

    (DOPO AVER AVVIATO IL VIDEO, doppio click al centro della finestina del video per la visualizzazione full screen)

fantastica avventura